Logo Loading

Blog

La Contaminazione Microbica nelle miscele gasolio-biodiesel (BX) è una delle problematiche operative e qualitative più sentite degli ultime anni, sia in raffineria che nella catena di distribuzione.

Diversi fattori possono aggravare la situazione, tra i quali:

  • Un livello minimo di contaminazione batterica sempre presente (<400 ufc/litro);
  • Incremento stagionale (maggio-settembre);
  • Nel caso del gasolio la presenza di biodiesel può peggiorare la situazione.

Le principali conseguenze dovuti alla contaminazione possono essere:

  • Formazione di fouling organico nei serbatoi di stoccaggio
  • Tendenza all’intasamento dei filtri dovuta alla crescita di biofilm
  • Corrosione
  • Facile e rapida contaminazione della rete di distribuzione e vendita

L’uso dei biocidi è una soluzione pratica ed immediata per il controllo della contaminazione batterica.

L’azione del biocida è volta all’eliminazione della contaminazione microbica in atto e a ritardarne eventuali nuove insorgenze e le relative conseguenze.

Perché il loro utilizzo sia efficace i biocidi vanno applicati seguendo precisi protocolli di trattamento. Si tratta di procedure semplici e di facile applicazione che sono però fondamentali alla buona riuscita del trattamento.

 

blank blank blank

Bacsperse è una linea di biocidi di nuova generazione specificamente formulata per la risoluzione delle problematiche di contaminazione batterica del gasolio autotrazione, del riscaldamento e delle sue miscele con il biodiesel.

L’azione può essere eseguita sia nei siti di produzione e stoccaggio, sia direttamente sul campo operativo.

La linea include additivi con effetto biocida oleosolubili e prodotti innovativi che, parallelamente ad una efficace azione biocida, svolgono una specifica azione biodisperdente.

  • Applicazione facile e rapida grazie a formulazioni liquide a bassa viscosità
  • Efficienza immediata con l’abbattimento di oltre il 90% della carica batterica
  • Riduzione dei fenomeni di accumulo depositi e intasamento filtri
  • Minore frequenza delle chiamate alle società di manutenzione

Va ricordato che il semplice biocida, però, non è particolarmente efficace nel rimuovere quei depositi già precedentemente formatisi a causa dell’azione batterica.
In presenza di elevata contaminazione e film biologici adesi alle pareti del serbatoio il biocida svolge una azione superficiale, uccidendo i microorganismi presenti negli strati più esterni. Per questo motivo, in caso di elevata contaminazione già in atto, è spesso consigliata una preliminare pulizia meccanica del serbatoio prima dell’avvio del trattamento con biocida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generic selectors
Exact matches only
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca in post
Cerca nelle pagine
acf-field-group
product_variation
product
acf-field