Logo Loading

Shop

MHC Bearing Checker

MHC Bearing Checker

Tool per il controllo della rumorosità dei cuscinetti Parker Kittiwake
  • Determinazione veloce e semplice dei cuscinetti
  • Individua preventivamente potenziali problemi
  • Design compatto e portatile

Specifiche Tecniche

Tipo di sensoreAcoustic Emissions (AE)
Requisiti elettriciBatteria NiMH ricaricabile
Temp. esercizio min0°C
Temp. esercizio max65°C
Tempo di ciclo10 s
ImballaggioBorsa in pelle
Dimensioni98 x 62 x 34 mm
Peso225 g
Ordina Chiama
COD: FGH11510PA

I danni ai cuscinetti causati dalla mancata lubrificazione può influire in modo significativo sugli eventuali guasti e sulle prestazioni di macchinari e attrezzature rotanti. Le verifiche periodiche dei cuscinetti possono servire ai tecnici per individuare potenziali problemi, riducendo così i tempi di fermo, le eventuali riparazioni e i costi operativi.

Il tool per il controllo dei cuscinetti MHC di Parker Kittiwake è uno strumento portatile di monitoraggio delle condizioni di semplice utilizzo che consente gli addetti alla manutenzione di analizzare e individuare in modo semplice e rapido con che velocità cambiano le condizioni dei cuscinetti e lo stato di lubrificazione. Il dispositivo monitora i segnali delle emissioni acustiche (AE) ad alta frequenza generati naturalmente dal deterioramento dei macchinari rotanti. La modalità esclusiva di rilevamento ed elaborazione di questi segnali offre informazioni relative alle condizioni nella forma più semplice possibile.

Con il deterioramento delle condizioni meccaniche dei macchinari, i processi che implicano una perdita di energia, come ad esempio urti, attriti e schiacciamento, generano un’attività caratterizzata dalla propagazione di onde sonore su un’ampia gamma di frequenze. Rilevando soltanto le frequenze più alte del segnale attraverso speciali sensori AE, è possibile individuare porzioni minuscole di questa attività (ad esempio, un lieve sfregamento, un breve urto o lo schiacciamento di una sola particella di lubrificante). Il sensore MHC brevettato migliora la ripetibilità ed è straordinariamente robusto. La parte anteriore magnetica semplifica il collegamento di diverse macchine.

Per mettere in funzione il tool per il controllo dei cuscinetti, è sufficiente collegare l’unità attraverso la testa magnetica del sensore. Entro 10 secondi, vengono visualizzati sia il livello dei dB che i valori di Distress®. Il livello dei dB è indicativo del rumore complessivo del cuscinetto e dipende dalla velocità. Cresce con la velocità di rotazione, ma anche con il deterioramento del cuscinetto o con una lubrificazione inadeguata. Il Distress® offre un’indicazione immediata delle condizioni del cuscinetto. Un valore inferiore a 10 segnala, generalmente, un funzionamento normale. Un valore superiore a 10, invece, segnala di solito un danno al cuscinetto o la necessità di intervento.

L’unità è alimentata da una batteria ricaricabile interna, che consente di effettuare fino a 1000 misurazioni tra una ricarica e l’altra. La ricarica può essere effettuata tramite porta micro USB.

  • Richiamo dell’ultima misurazione
  • Funzionamento semplice con una sola mano
  • Ricaricabile tramite porta USB
  • Fino a 1.000 misurazioni con una sola ricarica
  • Taratura di fabbrica
  • Elemento sensore: piezoelettrico risonante a 100 kHz
  • Consente al personale addetto alla manutenzione di determinare in modo semplice, veloce ed economico le condizioni dei cuscinetti e lo stato di lubrificazione dei macchinari rotanti.
  • Le verifiche periodiche dei cuscinetti consentono ai tecnici di individuare preventivamente potenziali problemi, riducendo così i tempi di fermo, le eventuali riparazioni e i costi operativi
  • Il design compatto e portatile ne semplifica l’utilizzo sul campo.
Generic selectors
Exact matches only
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca in post
Cerca nelle pagine
acf-field-group
product_variation
product
acf-field